“Un Mare di Sport”: l’area multisport dell’AICS Roma nel cuore del Porto Turistico

0
149

Lo sport per tutti” è uno degli slogan dell’ormai tradizionale “Un mare di sport”, progetto multidisciplinare che rientra nel programma annuale di rilancio e riqualificazione della marina di Roma.

L’iniziativa, giunta alla quarta edizione, trova spunti e motivazioni particolari anche grazie al successo che gli atleti italiani hanno riscosso questa estate agli Europei di calcio, alle Olimpiadi e alle Paralimpiadi.

A cura della ASD Un Mare di Sport in collaborazione con il Porto Turistico di Roma, Un mare di sport avrà luogo come di consueto nelle aree multisport allestite proprio lungo lo scalo marittimo di Ostia, che ospiterà gli appuntamenti finale della kermesse sabato 25 e domenica 26 dalle ore 16:00 alle 20:00.

Il progetto sportivo è realizzato grazie al contributo della Regione Lazio e sostenuto dalle diverse Federazioni Sportive, Comitati Regionali, Associazioni Sportive, con il supporto dell’Ente di Promozione Sportiva AICS Roma.

Andrea Cicini Segretario Generale della ASD, afferma “Lo Sport è il pilastro di rilancio di questa marina, credo fortemente che dobbiamo essere vicini alle nuove generazioni ed accompagnarle a ritrovare la bellezza delle diverse discipline sportive, lo spirito di comunità, i valori e soprattutto fare attività all’aria aperta, in un contesto sano. Lo Sport non ha barriere qui da noi, l’inclusione è un tema che ho a cuore, appunto in ogni progetto è sempre presente il punto cardine che deve essere “per Tutti”. Molto felice di questa nuova avventura ed offrire alle famiglie di Ostia e dintorni una nuova opportunità di viviere la marina di Roma con tanto Sport”.

Come Presidente Provinciale dell’AICS Roma“, commenta Monica Zibellini, “ritengo questa manifestazione un momento importante di sport e di socialità, da vivere in un luogo che riveste una particolare connotazione culturale, come l’area del Porto Turistico. Come Ente di Promozione Sportiva ci siamo messi a disposizione per la realizzazione di questo evento, che speriamo possa essere un ulteriore passo verso il ritorno alla normalità”.

Il Comitato Provinciale AICS Roma sarà presente con una grande area, posta al centro dell’itinerario pedonale lungo la banchina del Porto, dove sarà possibile provare le discipline di Roller Freestyle, grazie alla presenza dell’istruttore Gianni De Angelis, di Tennis Tavolo, grazie alla presenza di Marco Colantoni dell’ASD Eureka, di Slackline e Balance Board, grazie alla presenza dell’ASD Skired e di Arda Hatunoglu.