L’AICS provinciale di Roma al battesimo della nuova Accademia di Arti Marziali

0
314

Questa settimana per parlare di arti marziali abbiamo incontrato Marco Stabile, insegnante di Brazilian Jiu Jitsu della scuola Candatten e preparatore atletico con il suo socio Federico Pensuti e li abbiamo incontrati nella neonata mega struttura dedicata alle arti marziali Impera Academy, neonata ma già ovviamente parte della grande famiglia AICS Roma.

Marco Stabile – Quando la proprietà ci ha fatto vedere i 20.000mq di terreno a soli cinque km da Porta Maggiore e ci ha parlato dell’idea di un grande complesso di attività termali, abbiamo azzardato l’ipotesi di destinare un piccolo spazio di soli 100mq per una modesta palestra di BJJ. Quando la controfferta è stata la realizzazione di una grande struttura di circa 700mq di parterre dedicata alle arti marziali, ci siamo messi subito in moto per trovare partner con cui realizzare l’impresa, ma tutti gli insegnanti che abbiamo inizialmente contattato, nel vedere la mole di lavoro e gli investimenti necessari e soprattutto a causa del periodo di limitazioni covid che stavano facendo chiudere una palestra dopo l’altra, hanno declinato. Allora abbiamo deciso di provare a coinvolgere il maestro Gianfranco Russo, che avevamo avuto il piacere di conoscere quando anni addietro ha dato vita al primo Fight Arena in Italia, una persona con enorme competenza, determinazione e incredibili contatti internazionali. Quando il maestro Gianfranco Russo ha visto il posto ne ha colto subito le potenzialità e ha immediatamente dato assenso alla sua partecipazione. Nei mesi in cui tutte le palestre erano chiuse abbiamo lavorato con lui e la proprietà per allestire quella che oggi è diventata IMPERA Academy e il 1° di giugno 2021, all’ok del governo alla riapertura delle strutture sportive, noi eravamo pronti e abbiamo lasciato a bocca aperta quanti in tutti i mesi di confinamento non hanno saputo fare altro che lamentarsi della cattiva sorte.

Le discipline operative per ora sono il judo, il jeet kune do, il kali, la kickboxing e muaythai, il silat, il brazilian jiu jitsu, il wing chun, il grappling, il kung-fu, la lotta libera, il sambo russo, le MMA (mixed martial arts) e la boxe, ma gli ideatori di Impera Academy promettono, ripetendo il mantra del maestro Gianfranco Russo, che questo sia solo l’inizio. Le discipline sono ospitate in un unico grande parterre di quasi settecento metri quadrati senza alcuna colonna a dar noia alla pratica, oltre duecentotrenta metri quadrati di tatami ed una gabbia di nove metri di diametro, forse l’unica in Italia, la storica gabbia che ha ospitato gli eventi di Impera Fighting Championship al Palazzetto dello Sport di Roma. Il maestro Russo è infatti il proprietario del marchio Impera e l’ideatore e realizzatore del circuito di MMA Impera Fighting Championship che abbiamo avuto modo di apprezzare anche sui canali Rai Sport e i notiziari Mediaset.

Impera Academy si incastona in tutte le altre iniziative già operative nella ultra trentennale collaborazione con l’AICS come la crociera delle arti marziali (MAC – Martial Arts Cruise), settimana di allenamento multidisciplinare solcando il Mediterraneo o l’annuale Camp di arti marziali (MAC – Martial Arts Camp) settimana di allenamento multidisciplinare nella splendida cornice del Parco Nazionale d’Abruzzo, l’annuale Camp di wing chun con sifu Francis Fong dagli USA o il costante appuntamento dal 2002 ad ogni fine inverno con il jeet kune do, kali e silat sotto la guida della leggenda vivente guro Inosanto ed i suoi più grandi rappresentanti guro Nino Pilla e guro Joel Clark.

Gianfranco Russo – Nel far partire questa nuova avventura ho cercato di evitare ogni sbaglio commesso in passato e sono certo di quello che sarà il risultato finale. Impera Academy diverrà la sede per la formazione e la specializzazione degli insegnanti di ogni sistema e questo grazie anche alle iniziative che abbiamo in atto con la UPKL e la Comunità Europea. La proprietà sta facendo enormi investimenti sul posto e oltre al nostro padiglione, stanno nascendo otto campi di padel a cui seguirà un’area ristorazione, una di allenamento funzionale e presto anche delle terme: in definitiva un posto in cui passare giornate intere nello spirito della crescita e del benessere personale. Per dare un’occhiata a quanto stiamo facendo si può curiosare sui vari social in cui siamo presenti come Impera Academy a Roma.

Per informazioni scrivere ad info@wulin.it