“Olimpo in periferia”: la Campionessa Olimpica Maria Centracchio a dialogo con i giovani

0
77

Si è svolto martedì 7 dicembre, presso l’Istituto Comprensivo Raffaello di Via Capograssi, a Roma, l’evento Olimpo in periferia, organizzato dalle ASD Miriade, Sfera, Libero Sport e Romana Terzo Millennio.

Ospite d’onore Maria Centracchio, medaglia di bronzo nel Judo, categoria 63 kg., ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020, che ha portato alle ragazze e ai ragazzi la sua esperienza di atleta e di donna: durante l’incontro ha condiviso il percorso che l’ha portata a diventare una campionessa, per aiutare i giovani a comprendere e ammirare la forza e sacrifici che uno sport, e una passione, richiedono quotidianamente, ma che non sempre vengono riconosciuti.

La carriera della Centracchio prima del bronzo olimpico, infatti, è stata purtroppo segnata da difficoltà ed infortuni, che non hanno però minato la sua forza di volontà: al contrario l’hanno spronata, rendendola sempre più forte e determinata nel ricercare la vittoria.

Un incontro nel quale è potuto emergere il valore determinante dello sport nella crescita e nella formazione, non solo fisica ma anche personale e culturale, di ogni individuo.

All’evento ha partecipato, in rappresentanza dell’AICS Roma, anche il Presidente Provinciale Monica Zibellini.

Credo che queste manifestazioni rivestano un’importanza fondamentale per i giovani che hanno l’opportunità di parteciparvi, ha dichiarato Zibellini, perché la testimonianza di una campionessa come Maria Centracchio, capace di raggiungere una medaglia olimpica, è un tesoro al quale non difficilmente si può accedere. La condivisione della sua esperienza di vita, che ha voluto regalarci oggi, è un regalo di inestimabile valore, nonché lo stimolo ad affrontare la vita cercando sempre di superare gli ostacoli e le difficoltà che troveremo sul nostro cammino, sempre concentrati sugli obiettivi che ci fanno sognare e ci fanno battere il cuore.