Sport a Roma: incontro tra gli Enti di Promozione Sportiva e il Comune

Si è svolto lunedì l'incontro tra i delegati degli Enti di Promozione Sportiva e i rappresentanti del Comune di Roma

0
155

Si è svolto lunedì pomeriggio, 10 gennaio, presso la Sala della Protomoteca in Campidoglio l’incontro tra i delegati del Comune di Roma e i rappresentanti degli Enti di Promozione Sportiva.

All’evento, fortemente voluto da Massimo Zibellini, Coordinatore degli Enti di Promozione Sportiva, e da Enzo Corso, Membro della Giunta del Coni Lazio, hanno presenziato l’Assessore ai Grandi Eventi, Sport e Turismo Alessandro Onorato, il Presidente della Commissione X – Sport, Benessere e qualità della vita Nando Bonessio, e il Presidente dell’Assemblea Capitolina Svetlana Celli, con la partecipazione dei delegati degli EPS attivi sul territorio romano.

Una lunga riunione, durata poco meno di tre ore, nella quale i Presidenti degli Enti di Promozione Sportiva e i rappresentanti del Comune di Roma hanno avuto modo di conoscersi personalmente e di scambiare opinioni e visioni.

Sono state illustrate le attività, rappresentate anche dai numeri dei tesserati che quotidianamente praticano attività sportiva e culturale grazie al lavoro degli EPS, e sono state affrontate le criticità che hanno segnato gli ultimi anni.

Dalle istituzioni sono arrivati segnali positivi, e l’intento di dar vita ad una “nuova stagione”, così come definita dal Presidente Celli, nonché un’importante anticipazione data dall’Assessore Onorato, che ha annunciato come verrà attivato uno Sportello Unico degli Eventi Sportivi.

È stato un momento di confronto costruttivo, ha commentato a margine dell’incontro Massimo Zibellini, dove abbiamo potuto esporre non solo le difficoltà incontrate negli ultimi anni, ma anche gettare le basi per costruire un futuro nel quale praticare lo sport a Roma non sia esclusivamente un onere, e un onore, degli Enti di Promozione Sportiva, ma dove anche le istituzioni possa essere attive, supportando in maniera decisiva l’impegno che quotidianamente da decenni portiamo avanti.

Il concetto di sport, e di come questo possa rappresentare un elemento fondamentale per una migliore dimensione di vivibilità della città, è stato approfondito confrontando l’esperienza maturata dagli Enti di Promozione Sportiva con la progettualità programmatica del Comune di Roma.

Si tratta di un netto cambio di rotta rispetto a quanto vissuto negli ultimi cinque anni, ha dichiarato Monica Zibellini, Presidente del Comitato Provinciale AICS Roma, nei quali è mancato il dialogo con l’Amministrazione. Con questa nuova Giunta, finalmente, l’attività portata avanti dagli EPS è tornata ad essere considerata una risorsa, e non un avversario da combattere in nome di un non ben decifrato antagonismo. C’è stata finalmente la possibilità di incontrarci e di confrontarci, perché lo sport a Roma possa tornare ad essere un valore condiviso.