La parola al Presidente: in Italia i Single Championship CSIT

0
44

Quella che si è da poco conclusa è stata una settimana estremamente emozionante. A Cervia si sono disputati, infatti, i Single Championship organizzati dallo CSIT.

Una manifestazione che ha portato non solo grande lustro al nostro Paese, che si è prodigato nell’organizzazione, con a capo proprio l’AICS, ma che è divenuta il punto d’incontro per centinaia di atleti provenienti da ogni parte del mondo.

Una contaminazione di popoli, culture, religioni, usi e costumi che ha arricchito umanamente ogni partecipante all’evento, e che mi ha lasciato nel cuore un ricordo che resterà indelebile nella mia vita.

In particolare quanto vissuto con il Mamanet mi ha colpito profondamente: donne e mamme di paesi differenti si sono incontrate e hanno condiviso la loro passione per questa disciplina, attraverso la quale stanno portando avanti percorsi di riscatto personale e sociale. Il Mamanet, infatti, non è soltanto uno sport, ma è il veicolo per moltissime donne per uscire da rigidi schemi sociali, che in molte parti del nostro pianeta rappresentano ancora la quotidianità.

È stata per me una gioia immensa, per la quale mi sento di ringraziare tutte le atlete, le loro famiglie, gli staff e i volontari che hanno permesso la realizzazione di questa splendida manifestazione.

Una settimana di festa che ci ha visti vivere un momento di profondo dolore quando è arrivata la notizia che nessuno avrebbe voluto ricevere: Gaetano Foggetti, stimato giornalista, amico dell’AICS, nonché marito della cara Patrizia Cupo ci ha lasciato al termine di una dura malattia.

A Patrizia, ai figli e a tutta la loro famiglia va il più caloroso abbraccio mio e di tutta l’AICS Roma.