PALLAVOLO AICS ROMA – VARIAZIONE INDIZIONE CAMPIONATI E REGOLAMENTO

0
89

Si è svolta la consueta conferenza delle società partecipanti ai campionati AICS di pallavolo.

Di seguito le variazioni al regolamento ed all’indizione proposte e confermate durante la conferenza:

  1. Viene posticipato l’inizio dei campionati Open Femminile/Maschile/Misto e Amatori Misto al 2 dicembre 2019, con termine iscrizioni al 20 novembre 2019.
  2. Viene inserito il numero minimo di gare per le categorie giovanili pari a:
    – 2 gare rispetto al totale delle gare della regular season (per gironi composti a un numero di squadre superiore a 6 compreso)
    – 1 gara rispetto al totale delle gare della regular season (per gironi composti a un numero di squadre inferiore a 6 escluso)
  3. Per la categoria U12 e U13 la squadra al servizio, anche se l’azione risulta vincente, effettua una rotazione.
  4. Viene adottata la variazione al regolamento per il secondo tocco di squadra nelle categorie U12-U13-U14-U15-U16, in allineamento con il regolamento federale.
  5. Viene introdotta la possibilità di utilizzare il LIBERO dalla categoria U14 compresa.
  6. Viene variata l’altezza per la categoria U16 maschile e U16 mista che passa a m. 2, 24.
  7. Viene eliminata, per le categorie Femminili Under 12/13/14/15/16/17/18/19/20, la limitazione per le atlete che partecipano ai campionati Elite e Eccellenza ma non possono partecipare atleti che disputano campionati FIPAV Nazionali e/o Regionali oppure si siano qualificati al 1° e 2° posto nei gironi di qualificazione per i tornei di Eccellenza nelle corrispondenti categorie o superiori.
  8. Viene introdotta per le gare dei Campionati giovanili la possibilità essere disputate anche il sabato mattina, in questo caso è necessario l’accordo di entrambe le squadre.
  9. Viene eliminata la categoria Open Misto SILVER, mantenendo solo la categoria OPEN MISTO.
  10. Viene introdotta per la categorie Misto l’obbligo di 2 atleti maschi in campo
  11. Aggiornamento rispetto alla presenza del defibrillatore e dell’addetto all’utilizzo
  12. Possibilità di presentare all’arbitro come prova del tesseramento, oltre al regolare tesserino AICS, una sua copia in qualsiasi forma elettronica oppure copia cartacea.